Il Circolo Culturale

Uniti dal desiderio di
conservare e promuovere
la nostra lingua ed il
nostro patrimonio
culturale

Una cultura da preservare

Il Circolo Culturale Saurano “Fulgenzio Schneider” fu fondato nel 1976 col proposito di conservare e promuovere la lingua ed il patrimonio culturale di Sauris/Zahre. 

Der Zahrar Kulturzirkul ist börtn ime 1976 aufgestölt mite za derholtan unt za mochan kheinen de zahrar sproche unt de raiche kultura vame lonte.

Dalla Settimana della cultura saurana
ai corsi di lingua

Ha realizzato pubblicazioni per adulti e bambini, organizzato conferenze e corsi sulle coltivazioni tradizionali e sull’intaglio delle maschere lignee e collaborato con l’Amministrazione Comunale e la Scuola Primaria di Sauris in vari progetti.  

Dal 2016 organizza la “Bouche van der zahrar kultura – Settimana della cultura saurana” e corsi di lingua saurana. Nel 2002 è stato tra i soci fondatori del Comitato Unitario delle Isole Linguistiche Storiche Germaniche in Italia.

Ar ot zomeprocht abesn piechlan vur de groassn unt de khinder unt gorbatet mit der Gomande unt mit der Schuele van der Zahre. Va mear johr her tuetar aufrichtn kors mite za learan maschkarschnitzln unt za kheinan de greiser vame lonte unt bie unt bas as d’ont gepauet vur olt. Ime 2016 otar ongeheivet zomezapringan de “Bouche van der zahrar kultura“ unt za learan de zahrar sproche.

Ime 2002, minonder mitn ondern dörflan bo ʼs man taitsch reidn assbie pan ins, otar aufgestölt in “Comitato Unitario delle Isole Linguistiche Storiche Germaniche in Italia”.

 

Attività e corsi

Settimana della cultura saurana
Bouche van der zahrar kultura

Questa manifestazione è nata nel 2016 in concomitanza con la ricorrenza dei 40 anni del Circolo e l’organizzazione dell’assemblea annuale del Comitato Unitario delle Isole Linguistiche Germaniche in Italia, tenutasi a Sauris-Zahre a inizio giugno.
Nelle tre edizioni si sono svolte conferenze sulla lingua saurana, sulla storia, sulle tradizioni, sul patrimonio storico-artistico, sulle caratteristiche geologiche della vallata, visite alla scoperta dell’architettura locale, cene con piatti e prodotti del territorio, concerti, presentazioni di libri e filmati.

Mostre

Nell’ambito della “Festa del prosciutto” a Sauris di Sotto sono state allestite nel corso degli ultimi anni diverse esposizioni su territorio, architettura, abbigliamento, fienagione, carnevale, contribuendo così a divulgare la cultura locale anche all’interno di una manifestazione a carattere gastronomico.

Erbe e piante della tradizione

Tra il 2011 ed il 2013 sono stati organizzati corsi e conferenze sulla conoscenza e sull’utilizzo delle erbe spontanee locali, sia officiali che alimentari.

Negli ultimi anni ci siamo inoltre fatti promotori di alcuni incontri e iniziative di divulgazione e valorizzazione di uno dei prodotti più importanti nell’economia e nella gastronomia locale: la fava. 

Oltre agli incontri periodici tra i produttori, è in corso dal 2018 il Progetto “Poanstingl. Dalle antiche colture ad una nuova cultura”, 

che prevede attività di recupero delle conoscenze sulla coltivazione e sugli utilizzi di alcune coltivazioni tradizionali, con l’aiuto delle persone più anziane.

Corso di saurano e incontri divulgativi

Nel 2016, raccogliendo le sollecitazioni di diverse persone che desideravano imparare la lingua locale, è stato proposto per la prima volta “Leareber de zahrar sproche”, un breve corso di saurano “livello sopravvivenza”, come fu scherzosamente classificato. Da quell’esperienza nacque l’idea di proporre periodicamente incontri dedicati alla lingua saurana in occasione di manifestazioni (Settimana della cultura saurana) e nella stagione estiva, rivolti ai turisti, ma frequentati anche da qualche residente e da figli e nipoti di emigranti. 

Nella primavera 2018 è stato riproposto il corso di saurano per i residenti, questa volta in maniera più strutturata e continuativa, tanto che in autunno sono partiti due corsi, uno intermedio e uno di base.

Corsi di intaglio

Dal 2011 viene organizzato ogni anno, nelle settimane precedenti al Carnevale saurano”, un corso di dieci lezioni per imparare a realizzare una maschera di legno, sotto la guida dello scultore locale Hermann Plozzer. Alla fine del corso viene allestita una mostra in cui ognuno ha la possibilità di votare la propria maschera preferita e gli autori delle  prime tre classificate vengono premiati.

Durante le varie edizioni del corso sono già state realizzate oltre un centinaio di maschere, che contribuiscono a rendere sempre più ricche e varie le mascherate. Un altro scopo dell’iniziativa è quello di mantenere viva la pratica artigianale dell’intaglio del legno, che tanta importanza ha avuto e continua ad avere nella storia della comunità saurana.

Pubblicazioni ed iniziative

Pubblicazioni

Già nel 1992 il Circolo Culturale si fece promotore della pubblicazione del manoscritto “Raccolta di antiche tradizioni ed avvenimenti fino ai giorni nostri di Sauris” di Fulgenzio Schneider, intellettuale popolare al quale l’associazione è intitolata. Dal 2007 le varie pubblicazioni curate direttamente dal Circolo, o alle quali l’associazione ha partecipato, hanno raggiunto una cadenza quasi annuale. Particolare attenzione è stata riservata ai bambini, con l’intento di sostenere le famiglie e la scuola nella trasmissione della lingua e della cultura locali alle fasce più giovani.

Progetto “Auf Deutsch”

Tra il 2012 ed il 2017 il Circolo Culturale Saurano ha fatto da capofila al Progetto “Auf Deutsch” per la valorizzazione della lingua e cultura delle comunità germanofone della Regione Friuli-Venezia Giulia sui mass media della Diocesi di Udine, attraverso la pubblicazione di una pagina mensile sul settimanale “la Vita Cattolica” e mezz’ora di trasmissione mensile per comunità su Radio Spazio 103.

 

Calendario

Dal 2004 il Circolo Culturale cura la pubblicazione di un calendario, portando avanti un’attività avviata nel 1997 dalla Pro Loco. Ogni anno il calendario illustra con foto e testi in due lingue (saurano e italiano) aspetti della cultura e della vita della comunità, che così sono quotidianamente presenti nelle case delle famiglie saurane, dei turisti e di tanti appassionati.

Comitato Unitario delle Isole Linguistiche Storiche Germaniche in Italia

Il Circolo Culturale è socio fondatore di questo Comitato, nato nel 2002 per coordinare e favorire la la collaborazione tra le comunità germanofone dell’arco alpino italiano e promuoverne la conoscenza e promozione in territorio nazionale e all’estero. Anche il Comune di Sauris-Zahre è associato al Comitato.

 

Scopri di più >

Partecipazione a convegni, seminari e manifestazioni

Negli ultimi anni si sono moltiplicate le occasioni di partecipazione ad eventi organizzati da altri enti ed associazioni, come la manifestazione organizzata dall’ARLEF (Agenzia Regionale per la Lingua Friulana) a Udine per la Giornata Europea delle Lingue in occasione di Friuli DOC ed il seminario di studi.

Attività del circolo

Natura, lingua e cultura a Sauris/Zahre

Il 7 settembre 2019, nel corso della “Settimana della cultura saurana – Bouche van der zahrar kultura”, è stato presentato il volume “Natura, lingua e cultura a Sauris/Zahre:...

Read More

Zahrar Voschankh – Carnevale saurano 2020

Sauris-Zahre si prepara all’edizione 2020 del carnevale. La mascherata principale si svolgerà sabato 22 febbraio, preceduta venerdì dal Carnevale dei bambini, organizzato dalla Scuola...

Read More

Il Coro Zahre a Clauzetto

Sabato 28 dicembre il Coro Zahre si esibirà a Clauzetto (PN) con il concerto “Puer natus in Betlem. Canti natalizi d’autore e della tradizione”, organizzato dall’Associazione...

Read More